Nasce Community: WhatsApp si trasforma in una bacheca social

Nel 2018 Meta aveva annunciato investimenti fino a 10 milioni di dollari per supportare i gestori dei gruppi. Oggi Community è il nuovo strumento di messaggistica comunitaria pensato dall’imprenditore Mark Zuckerberg come aggregatore di gruppi.

Assisteremo all’evoluzione di WhatsApp, che assume sempre più le sembianze di un social network; si potrà riunire fino a un massimo di dieci gruppi in uno spazio dedicato allo scambio di idee su una tematica principale. Ciascuna community sarà contrassegnata da un nome e una foto profilo.

In più, gli utenti visualizzeranno sia una breve descrizione del gruppo allargato che la lista dei sotto-gruppi a cui potersi iscrivere. Un’apposita icona è stata, infine, pensata per distinguere le Community dalle normali chat.

Community è il nuovo strumento di messaggistica comunitaria

Si prende spunto da alternative disponibili su iOS e Android per migliorare l’esperienza d’uso e rendere la comunicazione tra gruppi più rapida e ordinata.

l’introduzione di alcune novità ha anticipato la stessa Community. WhatsApp si trasforma in una vera e propria bacheca utile ad aziende, enti e organizzazioni; attraverso la chat “Annunci” gli amministratori inviano comunicazioni importanti ai diversi membri e, in qualità di moderatori, possono rimuoverli o eliminare messaggi ritenuti inappropriati.

Il loro compito viene facilitato dalla possibilità di scegliere i gruppi da legare alla propria community, creandone di nuovi o selezionandoli da quelli già esistenti. Per una comunicazione fluida e immediata anche nel caso delle chat più numerose. Di contro, gli utenti dovranno limitarsi a leggere. L’obiettivo è quello di evitare comunicazioni superflue, ad esempio mediante la possibilità di esprimere la propria opinione allegando delle emoji di risposta al messaggio.

Il miglioramento rispetto agli attuali gruppi e chat singole si concretizza in molti altri strumenti d’interazione. Alcuni dei quali si riveleranno utili specialmente nell’ambito lavorativo e di studio.

  • Sarà presente una speciale funzione attraverso cui inviare file extra, raggiungendo i 2GB.
  • Le chiamate vocali ammetteranno fino ai 32 partecipanti contemporaneamente.
  • I messaggi inoltrati potranno essere inviati a un solo gruppo alla volta, al fine di ridurre la diffusione della disinformazione.
  • La funzione porta i gruppi in un solo luogo concentrerà i gruppi gestiti in un unico posto per una maggiore facilità di accesso.
  • Sarà possibile aggiornare ogni membro della community attraverso la funzione raggiungi tutti in una volta.

Il sito WABetaInfo ha annunciato la novità in arrivo sottolineandone il potenziale in ambito scolastico: potrebbe rendere più immediata la comunicazione di esami, corsi o spostamenti di orario.

Preservare la riservatezza dei dati

La Community non sarà un luogo “dove tutto è possibile”. Le conversazioni continueranno a essere protette dalla crittografia end-to-end; per cui WhatsApp blocca sia utenti che amministratori ed elimina il macro-gruppo nel caso in cui si verifichino attività illegali. Da Meta ribadiscono l’interesse a preservare la riservatezza dei dati:

  • nessun utente al di fuori delle stanze avrà accesso ai messaggi;
  • i partecipanti potranno segnalare usi impropri della community, abbandonarla ed eventualmente bloccare account indesiderati;
  • solamente gli amministratori visualizzeranno i numeri di telefono dei singoli membri.

Community di WhatsApp è ora disponibile su qualsiasi dispositivo nella sua versione definitiva. Riusciremo a ottimizzare non solo la comunicazione con i nostri contatti più stretti ma anche e soprattutto sul piano professionale!

Se questa lettura ti è stata utile leggi anche il nostro articolo su “Come vendere su Whatsapp Business”.

Hai un sogno? Condividilo con noi!

+39 377 021 5547 info@planstudios.it

Compila la tua richiesta. Offriamo servizi di consulenza per aziende, startup e professionisti.

Hai un sogno?
Condividilo con noi!

+39 377 021 5547 info@planstudios.it

Compila la tua richiesta. Offriamo servizi di consulenza per aziende, startup e professionisti.

Cliccando "iscriviti" accetti la nostra privacy policy